HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

La mediazione linguistico-culturale : stato…
Loading...

La mediazione linguistico-culturale : stato dell'arte e potenzialità

by Valentina Albertini

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
222,551,640NoneNone
Recently added byBibliotecaCSV

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Showing 2 of 2
Nel volume sono presentati i primi risultati del progetto europeo "Interpres", che aveva lo scopo di favorire una maggiore consapevolezza del ruolo sociale del mediatore culturale. Il progetto, che in Italia è stato coordinato da Ucodep, ha coinvolto due regioni: Piemonte e Toscana, tra le più attente ai servizi di mediazione culturale. Non va dimenticato, infatti, che la Toscana nel 1997 è stata la prima regione a definire il profilo professionale di "mediatore culturale e linguistico per immigrati".
Un libro che si rivolge non solo ad esperti e studiosi ma anche ad operatori e volontari che lavorano nell'ambito dell'integrazione e dell'accoglienza ai migranti. Come sottolineano anche le curatrici, infatti, la mediazione culturale, in quanto strumento per eccellenza di accoglienza e integrazione, attraversa inevitabilmente il mondo del volontariato che ormai da anni si occupa di accogliere i migranti. E poi la mediazione culturale, favorendo la cittadinanza attiva dei cittadini migranti, può contribuire al loro coinvolgimento nelle attività di volontariato e quindi sostenere in modo decisivo il ruolo del volontariato come creatore di nuove politiche, nuovi spazi e nuove opportunità di inclusione sociale.
  BibliotecaCSV | May 6, 2015 |
Chi sono e cosa fanno i mediatori culturali? Quando e come è nata la mediazione culturale in Italia? Quali le prospettive e gli sviluppi futuri? Queste le domande a cui cerca di rispondere il volume pubblicato da Cesvot in collaborazione con Ucodep, a cura di Valentina Albertini e Giulia Capitani. Il libro offre un quadro aggiornato sullo stato della mediazione linguistico-culturale in Italia. Oltre che sugli aspetti normativi e storici, il testo si sofferma sulla formazione e la professionalità del mediatore, sulla percezione e sul ruolo della mediazione culturale in ambito sociale e sanitario, scolastico e penitenziario. Nel volume sono, inoltre, presentati i primi risultati del progetto europeo "Interpres", coordinato in Italia da Ucodep, che aveva lo scopo di favorire una maggiore consapevolezza del ruolo sociale del mediatore culturale.
  BibliotecaCSV | Apr 21, 2015 |
Showing 2 of 2
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Quotations
Last words
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Swap Ebooks Audio

Popular covers

Rating

Average: No ratings.

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 119,675,234 books! | Top bar: Always visible