HomeGroupsTalkZeitgeist
This site uses cookies to deliver our services, improve performance, for analytics, and (if not signed in) for advertising. By using LibraryThing you acknowledge that you have read and understand our Terms of Service and Privacy Policy. Your use of the site and services is subject to these policies and terms.
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

Ereciti e Inquisitori. Volume I by Mariano…
Loading...

Ereciti e Inquisitori. Volume I

by Mariano D'Alatri

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
113,689,591NoneNone
Recently added byFundacionRosacruz

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

ERECITI E INQUISITORI. VOLUME I

PREMESSA

Da tempo, amici e studiosi del fenomeno ereticale nel medioevo
sollecitavano la raccolta degli studi che, nel corso di un venticinquennio,
ero venuto pubblicando. Ultimamente, i confratelli dell'Istituto Storico
dei Cappuccini, in cui lavoro dal 1953, hanno voluto che i detti studi
distribuiti in due volumi, uno per il Duecento e l'altro per il Tre
e il Quattrocento fossero accolti nella sezione storica delle pubbli
cazioni curate dal medesimo Istituto. Mi sono perciò deciso a riprenderli
nelle mani per apportarvi quei pochi aggiornamenti, quasi esclusivamente
bibliografici, che nel frattempo si sono resi necessari. L'ho fatto anche
per assolvere un impegno preso con tre carissimi amici, scomparsi di
recente e che alla storia dell'eresia e dell'inquisizione medioevale
avevano dedicato studi di fondamentale importanza. Essi sono il
cappuccino Ilarino da Milano (m. 1981), Christine Thouzellier (m. 1982) e
Raoul Manselli (m. 1984)

Il mio primo approccio con l'eresia e l'inquisizione del tardo medioevo,
fu del tutto casuale. Frequentavo l'ultimo corso di studi presso
la Facoltà di storia ecclesiastica della pontificia Università Gregoriana
ed ero nell'affanosa ricerca di un tema da trattare per il conseguimento
della laurea. Per puro caso seppi che un condiscepolo era stato
« sconsigliato » di intraprendere una ricerca su « L'inquisizione
francescana in Italia ». Il tema mi piacque e, senza stare a chiedermi il
motivo per cui era stato sconsigliato (perché imbarazzante? perché
attinente ad un Ordine religioso? o, piú semplicemente, perché il professore
non conoscevaabbastanza la materia?), presi a leggere tutto quello che mi
venne nelle mani, dapprima sulla inquisizione medioevale in genere e quindi
a proposito dell'attività da essa svolta in Italia nel corso del Duecento. Con
mia sorpresa, scoprii che la parte in essa avuta dai francescani era
molto rilevante e quasi del tutto ignorata. V'era materia piú che sufficiente
per una dissertazione di laurea, anche a volermi limitare alle sole
fonti edite ma non utilizzate criticamente. Presto, però, cominciai a
frequentare la Biblioteca Casanatense ed alcuni archivi: il Vaticano, della...
  FundacionRosacruz | Jan 12, 2018 |
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Quotations
Last words
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Popular covers

Rating

Average: No ratings.

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 126,506,801 books! | Top bar: Always visible