HomeGroupsTalkZeitgeist
This site uses cookies to deliver our services, improve performance, for analytics, and (if not signed in) for advertising. By using LibraryThing you acknowledge that you have read and understand our Terms of Service and Privacy Policy. Your use of the site and services is subject to these policies and terms.
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

Le azioni regionali e locali di contrasto…
Loading...

Le azioni regionali e locali di contrasto alla povertà

by Elena Innocenti

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
222,551,640NoneNone
Recently added byBibliotecaCSV

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Showing 2 of 2
Gli effetti delle modifiche costituzionali e della riforma sul federalismo fiscale responsabilizzano maggiormente le regioni e gli enti locali nella lotta alla povertà e all’esclusione sociale: il riparto di competenze disegnato dalla riforma del 2001 attribuisce alle regioni competenze residuali in materia di assistenza sociale, e le funzioni amministrative sono prevalentemente attribuite ai comuni. Il recente intervento in materia di federalismo fiscale completa il quadro, introducendo, con esiti ancora da verificare, strumenti di reperimento e di spendita delle risorse fortemente territorializzati. Di conseguenza, anche il sistema delle risposte di contrasto alla povertà è sempre più “territorializzato”: il livello locale e quello regionale hanno sempre maggiore responsabilità in materia di interventi di contrasto alla povertà e all’esclusione, di redistribuzione delle risorse tra territori e tra fasce sociali.
Seppure la Sardegna sia una regione a statuto speciale, non resta immune da tali cambiamenti di prospettiva: già la legge di riforma del sistema integrato dei servizi sociali (legge regionale n. 23 del 23 dicembre 2005) ha disegnato un assetto istituzionale in cui gli enti locali sono i protagonisti della programmazione e della realizzazione dei servizi alla persona, attraverso gli ambiti. Tra le misure da realizzare, il contrasto alla povertà e all’esclusione sociale è espressamente assunto dal legislatore regionale tra i livelli essenziali di assistenza che debbono essere assicurati su tutto il territorio regionale (art. 30, legge regionale n. 23 del 2005).
  BibliotecaCSV | Apr 29, 2016 |
Gli effetti delle modifiche costituzionali e della riforma sul federalismo fiscale responsabilizzano maggiormente le regioni e gli enti locali nella lotta alla povertà e all’esclusione sociale: il riparto di competenze disegnato dalla riforma del 2001 attribuisce alle regioni competenze residuali in materia di assistenza sociale, e le funzioni amministrative sono prevalentemente attribuite ai comuni. Il recente intervento in materia di federalismo fiscale completa il quadro, introducendo, con esiti ancora da verificare, strumenti di reperimento e di spendita delle risorse fortemente territorializzati. Di conseguenza, anche il sistema delle risposte di contrasto alla povertà è sempre più “territorializzato”: il livello locale e quello regionale hanno sempre maggiore responsabilità in materia di interventi di contrasto alla povertà e all’esclusione, di redistribuzione delle risorse tra territori e tra fasce sociali.
Seppure la Sardegna sia una regione a statuto speciale, non resta immune da tali cambiamenti di prospettiva: già la legge di riforma del sistema integrato dei servizi sociali (legge regionale n. 23 del 23 dicembre 2005) ha disegnato un assetto istituzionale in cui gli enti locali sono i protagonisti della programmazione e della realizzazione dei servizi alla persona, attraverso gli ambiti. Tra le misure da realizzare, il contrasto alla povertà e all’esclusione sociale è espressamente assunto dal legislatore regionale tra i livelli essenziali di assistenza che debbono essere assicurati su tutto il territorio regionale (art. 30, legge regionale n. 23 del 2005).
  BibliotecaCSV | Jun 1, 2015 |
Showing 2 of 2
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Quotations
Last words
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Popular covers

Rating

Average: No ratings.

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 126,342,013 books! | Top bar: Always visible