HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

The Burning Bush: Antisemitism and World…
Loading...

The Burning Bush: Antisemitism and World History

by Barnet Litvinoff

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
372306,014 (4)None
662 (1) antisemitism (3) D4 (1) history (2) Holocaust (2) Israele (1) Jewish (1) Judaism (2) Missions (1) Nazism (1) WWII (1)

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Showing 2 of 2
Perchè l'antisemitismo? Quali le sue origini più lontane? Ma soprattutto, che cos'è esattamente l'antisemitismo? Secondo alcuni, una lunga, ininterrotta storia di persecuzioni, palesi o latenti, contro un popolo vittima infme dell'immane tragedia dell'olocausto; per altri, una delle tante forme di intolleranza che costellano i rapporti tra uomini e popoli. Con equilibrio e rigore, Barnet Litvinoff traccia in quest' opera una storia dell'antisemitismo, dall'inizio dell' era cristiana ad oggi, cercando di individuare le radici e la specificità di un fenomeno che ha comunque attraversato tutta la nostra storia di europei e di cristiani. Se è vero infatti che per lunghi periodi gli ebrei sono vissuti in armonia con i popoli che li hanno ospitati, è anche vero che la diaspora, la mancanza di una terra e di uno stato hanno acuito il problema della loro identità, facendone le vittime sacrificali preferite di regimi totalitari e di coscienze civili inquiete. Sicché 1'ebreo ha costituito un problema, oltre che per l'Europa e per i cristiani, anche, e in misura non lieve, per se stesso: il suo stesso modo di vita ha rappresentato la sua vulnerabilità. Se, dunque. si può parlare di una specificità, di una «unicità» dell'antisemitismo, questa va collocata, secondo Litvinoff, sullo sfondo delle dinamiche storiche della civiltà occidentale: dinamiche che hanno via via modificato la nostra percezione delle minoranze etniche e religiose, e che soprattutto dopo la seconda guerra mondiale e la nascita dello stato di Israele hanno profondamente trasformato contorni e valenze del problema. In questo quadro, 1'opera di Litvinoff si propone non solo come ricostruzione storica, ma anche come un invito allo stesso popolo ebraico all'elaborazione di una nuova coscienza di sé. ( )
  BiblioLorenzoLodi | Dec 22, 2015 |
Perchè l'antisemitismo? Quali le sue origini più lontane? Ma soprattutto, che cos'è esattamente l'antisemitismo? Secondo alcuni, una lunga, ininterrotta storia di persecuzioni, palesi o latenti, contro un popolo vittima infme dell'immane tragedia dell'olocausto; per altri, una delle tante forme di intolleranza che costellano i rapporti tra uomini e popoli. Con equilibrio e rigore, Barnet Litvinoff traccia in quest' opera una storia dell'antisemitismo, dall'inizio dell' era cristiana ad oggi, cercando di individuare le radici e la specificità di un fenomeno che ha comunque attraversato tutta la nostra storia di europei e di cristiani. Se è vero infatti che per lunghi periodi gli ebrei sono vissuti in armonia con i popoli che li hanno ospitati, è anche vero che la diaspora, la mancanza di una terra e di uno stato hanno acuito il problema della loro identità, facendone le vittime sacrificali preferite di regimi totalitari e di coscienze civili inquiete. Sicché 1'ebreo ha costituito un problema, oltre che per l'Europa e per i cristiani, anche, e in misura non lieve, per se stesso: il suo stesso modo di vita ha rappresentato la sua vulnerabilità. Se, dunque. si può parlare di una specificità, di una «unicità» dell'antisemitismo, questa va collocata, secondo Litvinoff, sullo sfondo delle dinamiche storiche della civiltà occidentale: dinamiche che hanno via via modificato la nostra percezione delle minoranze etniche e religiose, e che soprattutto dopo la seconda guerra mondiale e la nascita dello stato di Israele hanno profondamente trasformato contorni e valenze del problema. In questo quadro, 1'opera di Litvinoff si propone non solo come ricostruzione storica, ma anche come un invito allo stesso popolo ebraico all'elaborazione di una nuova coscienza di sé. ( )
  BiblioLorenzoLodi | Jan 16, 2013 |
Showing 2 of 2
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Alternative titles
Original publication date
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
People/Characters
Important places
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Important events
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Con l'ultimo respiro d'agonia, Gesù crocifisso gridò il suo rimprovero al Signore.
Quotations
Last words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
(Click to show. Warning: May contain spoilers.)
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Original language
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Swap Ebooks Audio
1 avail.2 pay

Popular covers

Rating

Average: (4)
0.5
1
1.5
2
2.5
3
3.5
4 1
4.5
5

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 119,404,781 books! | Top bar: Always visible