HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

Liguria by Touring Club Italiano
Loading...
MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
251428,870 (3.5)None

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

La Liguria è un complesso insieme di passato e presente dove l'intreccio fra arte e valori paesistici caratterizza l'intero territorio.
Sono 18 capitoli, e li precedono - a mò di chiave di lettura sia delle città che delle diverse aree territoriali - altrettanti cenni storico-urbanistici e storico-ambientali. Dei 66 itinerari analitici in cui si articolano, 13 visitano Genova e la sua conurbazione; 5 il Genovesato; 6 Savona e il suo territorio; 9 il Finale e le valli di Albenga; 13 il Ponente; 9 il promontorio di Portofino e il territorio di Chiavari; 5 la val di Vara e le Cinque Terre; 6 lo Spezzino e la bassa Lunigiana.

Arriva la Guida Rossa sulla Liguria. In edicola, domani con Repubblica, il decimo volume della collana "L´Italia" realizzata in collaborazione con il Touring Club. Oltre 800 pagine sulla "Liguria" forniscono, insieme alla rassegna rigorosa del patrimonio artistico regionale, elementi storici indispensabili per comprendere l´identità regionale. Ne emerge un quadro che restituisce a Genova la sua centralità, anche turistica. Ingiustamente trascurata dai circuiti di viaggio è invece una delle più belle tra le grandi città storiche d´Europa.

Oltre agli itinerari costieri, la guida valorizza appieno anche le aree dell´entroterra ligure, collinari e montane, solcate da valli di pregio ambientale diverso ma non inferiore a quello delle celeberrime Riviere di Levante e di Ponente, ricche di antichi borghi di silenziosa, appartata e considerevole bellezza.

Il volume, arricchito da un dettagliato atlante cartografico, è acquistabile in una edizione cofanetto a 12,90 euro, oltre al prezzo del quotidiano.

Le abituali piante di città sono accompagnate anche da numerose carte tematiche che tratteggiano l´evoluzione storica delle principali città liguri. La guida punta infatti a una ricomposizione unitaria delle diverse discipline, per dar vita a un quadro complessivo nel quale l´informazione storico-documentaria è strettamente correlata alla componente descrittivo-guidistica vera e propria. Da qui l´identificazione di aree storicamente omogenee entro le quali organizzare gli itinerari di visita; da qui, la scelta delle modalità della visita, definite sulla base di un rapporto che non considera il territorio come semplice contenitore di monumenti ma correttamente ne ricostruisce le fasi di trasformazione.

Le guide sono una collana formata da 23 volumi, in uscita il martedì con Repubblica, fondamentali per conoscere le regioni del nostro paese, apprezzare la bellezza delle grandi città e scoprire il fascino dei centri più piccoli e caratteristici. La preziosa veste editoriale racchiude un´opera di qualità, un giudizio confermato dal riconoscimento dell´Istituto centrale per il restauro del ministero dei Beni Culturali, che ha attribuito alla collana la valenza di repertorio dei beni culturali esposti in Italia.

(28 febbraio 2005)

Lele Luzzati, pittore, scenografo di teatro, di prosa e lirico, autore di importanti film di animazione, vive a Genova in una casa da dove si entra dal tetto. Cosa che stupisce sempre gli amici non genovesi che arrivano a fargli visita. A lui e alle sue opere è dedicato un museo al Porto Antico.

Lele Luzzati, come dipingerebbe questa città dove si entra in casa anche dal tetto? Come una delle sue principesse?
«No, non come una principessa. Ma è vero che ancora oggi, quando prendo l´ascensore di Castelletto, mi stupisco. E, quando arrivo su, vicino a casa, mi fermo sempre un momento, perché si vede uno che entra dal tetto, un altro che sparisce lungo una scaletta. Accade solo qui».

Il luogo che ama di più?
«La Spianata di Castelletto, domina tutta la città».

I colori di Genova, della terra, del cielo?
«Questa città la chiamano grigia e non lo è. La si vede quasi grigia, ma poi escono i colori. Quelli delle facciate, o della roba, dei panni, stesi a asciugare. Qui le mutande stese non sono mutande, ma un colore»

Un turista ha un giorno di tempo, dove gli suggerisce di andare?
«Intanto in Spianata, per avere una prima visione d´insieme, di palazzi, tetti d´ardesia, del porto che si vede in lontananza con il mare, la Lanterna. E poi, via San Lorenzo, che parte alle spalle di palazzo Ducale, vale la pena di una camminata. Da lì si può proseguire fino all´Expò, al Porto Antico recuperato, oppure infilarsi a sinistra o a destra per i vicoli e ritrovarsi nel cuore del centro storico. Si possono fare le scoperte artistiche, impensabili, a volte. Come Genova, città che non si mette in mostra, eppure ha mille volti da mostrare».

(28 febbraio 2005) ( )
  MareMagnum | Mar 28, 2006 |
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Information from the Dutch Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Original title
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Quotations
Last words
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Original language

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Swap Ebooks Audio

Popular covers

Rating

Average: (3.5)
0.5
1
1.5
2
2.5
3 1
3.5
4 1
4.5
5

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 119,361,891 books! | Top bar: Always visible