HomeGroupsTalkZeitgeist
This site uses cookies to deliver our services, improve performance, for analytics, and (if not signed in) for advertising. By using LibraryThing you acknowledge that you have read and understand our Terms of Service and Privacy Policy. Your use of the site and services is subject to these policies and terms.
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

Italiani, brava gente? : un mito duro a…
Loading...

Italiani, brava gente? : un mito duro a morire (2005)

by Angelo Del Boca

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
323347,362 (4)None

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Showing 3 of 3
Del Boca ha già raccontato in numerosi libri i misfatti dell’Italia coloniale, scoperchiando pentole sigillate dal «mito duro a morire» di un colonialismo, quello nostrano, bonaccione e fraterno. Tutti sono ormai costretti, col collo più o meno torto, a dargli ragione: perché ha fatto parlare i documenti invece dei sentimenti. In questo volume ricapitola alcune storie dunque già narrate, ma senza limitarsi all’Africa: ce n’è anche per la Cina, e per la Slovenia, e per la guerra al “brigantaggio”. Una lancia spezzata, invece, per il presente, a proposito del «comportamento squisitamente professionale tenuto dai contingenti di truppe italiane inviati, negli ultimi vent’anni, nelle missioni di peacekeeping (…) E non è poco, se si pensa al passato». ( )
  Pier-Maria | Sep 20, 2015 |
da leggere
  isabella.amico | Dec 10, 2013 |
Negli anni che vanno dall'unità del nostro Paese alla fine della seconda guerra mondiale si sono verificati molti episodi nei quali gli italiani si sono rivelati capaci di indicibili crudeltà. In genere le stragi sono state compiute da «uomini comuni», non particolarmente fanatici, non addestrati alle liquidazioni in massa. Uomini che hanno agito per spirito di disciplina, per emulazione o perché persuasi di essere nel giusto eliminando coloro che ritenevano «barbari» o «subumani».
Angelo Del Boca esamina, in questo libro, gli episodi più efferati, quelli che costituiscono senza dubbio le pagine più buie della nostra storia nazionale: i massacri di intere popolazioni del meridione d'Italia durante la cosiddetta «guerra al brigantaggio»; l'edificazione nell'isola di Nocra, in Eritrea, di un sistema carcerario fra i più mostruosi; le rapine e gli eccidi compiuti in Cina nel corso della lotta ai boxers; le deportazioni in Italia di migliaia di libici dopo la «sanguinosa giornata» di Sciara Sciat; lo schiavismo applicato in Somalia lungo le rive dei grandi fiumi; la creazione nella Sirtica di quindici lager mortiferi per debellare la resistenza di Omar el-Mukhtàr in Cirenaica; l'impiego in Etiopia dell'iprite e di altre armi chimiche proibite per accelerare la resa delle armate del Negus; lo sterminio di duemila monaci e diaconi nella città conventuale di Debrà Libanòs; la consegna ai nazisti, da parte delle autorità fasciste di Salò, di migliaia di ebrei, votati a sicura morte.
E' vero che nell'ultimo secolo e mezzo molti altri popoli si sono macchiati di imprese delittuose, quasi in ogni parte del mondo. Tuttavia, soltanto gli italiani hanno gettato un velo sulle pagine nere della loro storia ricorrendo ossessivamente e puerilmente a uno strumento autoconsolatorio: il mito degli «italiani brava gente», un mito duro a morire che ci vuole «diversi», più tolleranti, più generosi, più gioviali degli altri, e perciò incapaci di atti crudeli.
Con la sua scrittura chiara e documentata, Angelo Del Boca mostra invece come dietro questo paravento protettivo di ostentato e falso buonismo si siano consumati, negli ultimi cent'anni, in Italia, in Europa e nelle colonie d' oltremare, i crimini peggiori, gli eccidi più barbari. Crimini ed eccidi commessi da uomini che non hanno diritto ad alcuna clemenza, tantomeno all'autoassoluzione.

Indice: 1. Fare gli italiani; 2. La guerra al "brigantaggio"; 3. L'inferno di Nocra; 4. In Cina contro i boxer; 5. Sciara Sciat: stragie e deportazioni; 6. Le colpe di Cadorna; 7. Gli schiavi dell'Uebi Scebeli; 8. Soluch come Auschwitz; 9. Una pioggia di iprite; 10. Debrà Libanòs: una soluzione finale; 11. Slovenia: un tentativo di bonificia etnica; 12. La resa dei conti; 13. Tutti ricchi, tutti felici, tutti anticomunisti. ( )
  BiblioLorenzoLodi | Oct 17, 2013 |
Showing 3 of 3
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Alternative titles
Original publication date
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Dedico questo libro al mondo del volontariato. In particolare, ai ragazzi che, per tre volte, con le loro ambulanze, mi hanno portato d'urgenza in ospedale. Essi rappresentano l'Italia migliore, così diversa da quella che racconto in queste pagine. Grazie di cuore.
First words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Gli italiani, nel loro insieme, non hanno mai goduo, negli ultimi tre secoli, di molta reputazione.
Quotations
Last words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
(Click to show. Warning: May contain spoilers.)
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Popular covers

Rating

Average: (4)
0.5
1
1.5
2 1
2.5
3
3.5
4 4
4.5
5 2

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 126,406,263 books! | Top bar: Always visible