HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

Storia d'Italia nel periodo fascista by…
Loading...

Storia d'Italia nel periodo fascista (1956)

by Luigi Salvatorelli

Other authors: See the other authors section.

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
161615,960 (3.5)None

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Questa sesta edizione della "Storia d 'Italia nel periodo fascista" è stata interamente riveduta, aggiornata allo stato ultimo della documentazione e della critica, aumentata organicamente nei dati di fatto e approfondita nella interpretazione storica. Tale lavoro è stato particolarmente intenso e fruttuoso nei tre capitoli iniziali, e nella parte ultima, dal principio del 1943, in poi.

Questa storia dell'Italia nel periodo fascista espone e illustra, sulla base di una larga e sicura documentazione, le vicende del nost ro paese dal primo dopoguerra sino alla caduta del regime mussoliniano: è innanzitutto, una storiadi fatti,diuomini,di cose, suscettibile d'interessare una vasta cerchia di lettori e, insieme, di servire di strumento di studio e di consultazione. Un'opera che all'eccezionale ricchezza dell'informazione e alla perfetta padronanza della materia congiunge la sicurezza dell'impegno storico e del giudizio critico; e che, per lo spirito che la anima, potrà efficacemente servire anche come strumento di formazione della coscienza politica delle nuove generazioni.
Essa prende le mosse dall'indomani stesso di Vittorio Veneto per mostrare in atto, attraverso una lunga e penetrante analisi, nell'Italia del dopogu erra, il graduale sviluppo di quella crisi politico-sociale già iniziatasi prima della guerra con la rottura della collaborazione tra democrazia liberale e socialismo, il risorgere in forme nuove (aggressive e demagogiche) delle correnti reazionarie e, soprattutto, quella commissione di rivoluzionarismo mussoliniano e di nazionalismo, manifestatasi primamente nella lotta interventista, attraverso la quale in quella che fu detta l'ultima guerra del Risorgimento era già penetrato il virus dell'Anti-risorgimento, dell'antidemocrazia e dell'imperialismo. E ci fa vedere come da tale crisi abbia tratto alimento, - col favore delle contraddizioni e delle incertezze della classe politica liberale, del patriottismo apolitico di vasti strati dell'opinione (specie piccolo-borghese) e della paura del «bolscevismo » (e dello stesso socialismo ), - sfruttando i piii svariati sentimenti e interessi, utilizzando le più impensate complicità, assumendo via via nuove forme e aspetti, alternando la corruzione alla violenza, le promesse di « normalizzazione » al linguaggio pseudorivoluzionario, il fascismo. Movimento di « reazione sovversiva » (come lo qualificò sin da allora il Salvatorelli), che, sotto colore di rinnovare ed esaltare i valori nazionali e l'autorità dello Stato, rinnegava di fatto i principi in cui aveva il proprio fondamento storico e ideale la nuova Italia: e, in primo luogo, l'eredità risorgimentale. E il cui avvento al potere segnava l'inizio, per il nostro paese, di un lungo periodo d'involuzione destinato a condurlo a una catastrofe senza precedenti. Nell'ampia ed equilibrata ricostruzione del Salvatorelli e del Mira largo posto tengono -insieme alla minuta ricostruzione del regime e delle sue vicende -l'analisi della contemporanea evoluzione della situazione internazionale e la storia, interna ed esterna, di quella resistenza antifascista, la quale mentre riscattava col suo generoso impegno gli errori e le colpe della vecchia classe dirigente, poneva di fatto, le premesse storico-politiche della futura guerra di liberazione.
Ne esce cosi un quadro organico e compiuto, mirabile per chiarezza di linee e ricchezza di particolari, della vita d'Italia nel venticinquennio, considerata in tutti i suoi molteplici aspetti e vista sempre nel quadro più vasto della storia europea e mondiale. ( )
  BiblioLorenzoLodi | Nov 8, 2014 |
no reviews | add a review

» Add other authors (2 possible)

Author nameRoleType of authorWork?Status
Luigi Salvatorelliprimary authorall editionscalculated
Mira, Giovannisecondary authorsome editionsconfirmed
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Original title
Alternative titles
Original publication date
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Allorché la Camera italiana si riaprì il 20 settembre 1918, la grande guerra era terminata su tutti i campi con la piena vittoria dlle "potenze alleate e associate".
Quotations
Last words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
(Click to show. Warning: May contain spoilers.)
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Original language
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Swap Ebooks Audio

Popular covers

Rating

Average: (3.5)
0.5
1
1.5
2
2.5
3 1
3.5
4 1
4.5
5

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 119,456,164 books! | Top bar: Always visible