HomeGroupsTalkZeitgeist
This site uses cookies to deliver our services, improve performance, for analytics, and (if not signed in) for advertising. By using LibraryThing you acknowledge that you have read and understand our Terms of Service and Privacy Policy. Your use of the site and services is subject to these policies and terms.
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

La repubblica di Weimar by Walter Laqueur
Loading...

La repubblica di Weimar (1977)

by Walter Laqueur

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
611,864,577 (3.75)None

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Durante gli anni della Repubblica di Weimar ( 1918-1933) la Germania elaborò la prima cultura autenticamente moderna, le cui realizzazioni ebbero profondi e duraturi effetti in innumerevoli settori, dall' architettura al teatro e al cinema, dal pensiero sociale alla scienza. Fu il periodo dell'espressionismo e di Einstein, di Thomas Mann e di Bertolt Brecht, della psicoanalisi e del neomarxismo della musica atonale e della Bauhaus, di Max Reinhardt e di Marlene Dietrich: anni quindi di vitalità creativa senza precedenti, ricchi di contenuti ma tuttavia non privi di contraddizioni intrinseche e di ombre inquietanti. L'evoluzione della Repubblica di Weimar, infatti, rappresentò in un certo senso la parabola della prima società permissiva della storia, che, forse proprio in quanto tale, produsse essa stessa gli impulsi che ne avrebbero provocato la violenta dissoluzione. Le strutture dell'establishment accademico rimasero sempre, nel loro complesso, sostanzialmente ostili alla Repubblica e a tutto ciò che essa rappresentava. Parallelamente alla cultura d'avanguardia e, in senso lato, « di sinistra », ne andò quindi gradualmente emergendo un'altra, di ispirazione contraria, rivolta contro tutto ciò che si configurava come « modernismo », assimilato in pratica al «bolscevismo » e con esso poi completamente identificato; e fu questa seconda cultura, che si richiamava ai valori dell'irrazionalismo, del sentimento, della «fede », a polarizzare intorno a sé strati sempre più vasti di un'opinione pubblica che istintivamente avversava gli innovatori fermenti politici e culturali e auspicava
una società « ordinata » che esprimesse uno Stato « forte ». L'opera di Walter Laqueur costituisce la prima, penetrante indagine della « cultura di Weimar» nella sua globalità, intesa nel senso più ampio di vita sociale di quel complesso e turbinoso periodo. Ne risulta, in un'avvincente esposizione dove l'approccio critico ai problemi si unisce felicemente a un'elegante agilità narrativa, un panorama esauriente delle ideologie, delle tematiche e dei movimenti che sono alla radice della cultura contemporanea. ( )
  BiblioLorenzoLodi | May 19, 2014 |
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Original title
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Alternative titles
Original publication date
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
People/Characters
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Important places
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Important events
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Il 30 settembre 1918 Ludendorff e Hindenburg comunicarono al Kaiser, presso il comando supremo delle forze armate a Spa, che la guerra era perduta.
Quotations
Last words
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
(Click to show. Warning: May contain spoilers.)
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Canonical DDC/MDS

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Popular covers

Rating

Average: (3.75)
0.5
1
1.5
2
2.5
3
3.5 1
4 1
4.5
5

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 136,372,808 books! | Top bar: Always visible