HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

Modificazioni espansive dei genitali…
Loading...

Modificazioni espansive dei genitali femminili, tra eredità e ambiente:…

by Pia Grassivaro Gallo

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
113,689,591 (4)None
Recently added byPier-Maria

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Quella delle mutilazioni (Mgf) è un fenomeno ormai noto. Per i suoi effetti sanitari e la sua ampiezza, è anche oggetto di una campagna Onu. Grassivaro Gallo è una delle maggiori esperte in materia, ma questa volta propone, in tandem con la ginecologa Catania – e avvalendosi delle ricerche sul campo delle studentesse del Gruppo di Lavoro sulle Mgf di Padova – il tema “opposto”. Le modificazioni espansive non comportano conseguenze patologiche, ma, soprattutto in contesti di emigrazione, possono averne di tipo psicologico e, al limite, giudiziario (casi di ragazzine che un’indagine ginecologica ignara di certe pratiche sospetta essere state vittime di violenze sessuali). Nel caso delle Mgf come delle modificazioni espansive lo scopo è comunque il medesimo: esse sono uno «strumento di preparazione del corpo dell’adolescente, presupposto indispensabile alla formazione di una nuova famiglia».
Si ricorderà il caso di Saartije Baartman, la “Venere nera” sudafricana cui è stato dedicato anche un film, che semplicemente condivideva il naturale longininfismo delle donne khoikhoi e che a fine Ottocento si trovò a essere un fenomeno da baraccone tra Londra e Parigi. Ebbene, la letteratura specifica sulle pratiche indicate nel titolo (precisato dal sottotitolo: “Africa: passaggi di età attraverso il rito”) è – a dispetto dell’ampia bibliografia riportata nel libro – a tutt’oggi ancora ai primi passi (nemmeno c’è accordo sull’esatta denominazione del fenomeno). Quest’opera si propone dunque coi crismi dell’originalità.
I bacini culturali in cui sono praticate manipolazioni espansive di tipo diverso e che sono esaminati spazio nel libro vanno da quello boscimano/ottentotto a quello baganda (Uganda), da quello yao (Malawi) a quello luba (Rd Congo). Desta interesse anche un breve tour della questione «in Occidente», dove si registrano altresì casi di interventi modificativi che in qualche modo possono essere assimilati a quelli “etnici”. ( )
  Pier-Maria | Jan 15, 2016 |
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Quotations
Last words
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language

References to this work on external resources.

Wikipedia in English

None

Book description
Haiku summary

No descriptions found.

No library descriptions found.

Quick Links

Popular covers

Rating

Average: (4)
0.5
1
1.5
2
2.5
3
3.5
4 1
4.5
5

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 124,553,614 books! | Top bar: Always visible