HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

The Cosmic Web: Mysterious Architecture of…
Loading...

The Cosmic Web: Mysterious Architecture of the Universe

by J. Richard Gott

MembersReviewsPopularityAverage ratingConversations
333338,203 (4.5)None

None.

None
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

Showing 3 of 3
Ho scritto il mio giudizio su Amazon, non appena verrà pubblicato farò il copia e incolla. Eccolo: Confesso che mi sono perso nella lettura di questo libro. Non avrei dovuto affrontare una lettura del genere. Non sono un ragno, non sono un architetto, mi piacciono i misteri ma non ho mai capito la parola cosmo. Forse tutto quello che l'autore di questo libro ha detto poteva essere detto in parole più semplici, con meno formule, grafici ed immagini per un ignorante come me, cose di non facile interpretazione. La colpa, è ovvio, è tutta della mia ignoranza. Dopo le prime 100 pagine confesso di avere fatto una corsa verso la fine, ho preso subito tra le mani il libro di Ungaretti e mi sono riletto il famoso verso: "M'illumino d'immenso". Così ho capito tutto. Ma per non prendermi troppo sul serio mi sono ricordato anche di quella frase che lessi da qualche parte e che riguarda l'uomo. In maniera poco elegante veniva definito "un peto nell'universo". Perdonatemi, ma io mi sono sentito così in questa ragnatela ... ( )
  AntonioGallo | Nov 2, 2017 |
A book concerning the intricate structure and connections between galaxies in our universe.
  mcmlsbookbutler | Jan 2, 2017 |
The theoretical modeling and empirical confirmation of the spongelike arrangement of galaxies in the universe, and how well it meshes with the concepts of cosmological inflation and cold dark matter. I had not appreciated how big a role Gott himself has played in these areas. The last chapter presents the farthest-out of far-out speculations (on multiverses, ultimate fates, etc).
  fpagan | Nov 7, 2016 |
Showing 3 of 3
no reviews | add a review
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Information from the Italian Common Knowledge. Edit to localize it to your language.
Canonical title
Original title
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Dedication
First words
Quotations
Last words
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Original language

References to this work on external resources.

Wikipedia in English (1)

Book description
La Via Lattea ha circa 300 miliardi di stelle. Si fa già fatica a immaginare un numero così elevato, eppure da tempo sappiamo anche che la nostra non è che una delle innumerevoli galassie presenti nell'universo.
Di fronte a numeri di questa impensabile enormità la mente vacilla, ma non è che l'inizio della storia di questo libro.
J. Richard Gott è stato uno dei primi cosmologi a proporre un modello nel quale la struttura del nostro universo somiglia a una spugna, fatta da ammassi di galassie connessi tra loro attraverso filamenti di galassie, a formare una gigantesca "ragnatela cosmica" che si sviluppa attorno a immensi spazi vuoti. Negli anni questa ragnatela è stata effettivamente mappata e questo libro è il racconto di prima mano, da parte di un protagonista assoluto della vicenda, di come una generazione di teorici e di astronomi sia riuscita a svelare la struttura macroscopica del cosmo.
I pionieri dell'astronomia extragalattica sono i protagonisti dell'inizio di questa storia affascinante: nomi del calibro di Edwin Hubble e Fritz Zwicky. La storia prosegue poi con un mondo diviso in due dalla Guerra Fredda, nel quale la scuola americana si era concentrata su un modello basato su una struttura ad ammassi isolati, mentre quella sovietica descriveva una struttura fatta a nido d'ape, con le galassie disposte geometricamente attorno a grandi spazi privi di materia. Il lavoro di Gott si inserì in questa contesa, grazie a un'idea che l'autore aveva già iniziato a elaborare durante il liceo. In seguito, Gott misurò assieme a Mario Juric la Grande Muraglia Sloan, la più grande struttura di galassie mai mappata fino ad allora, coi suoi 1,37 miliardi di anni-luce di lunghezza (entrarono nel Guinness dei primati per questo).
Mappando l'estremo confine dell'universo conosciuto, La ragnatela cosmica ci racconta i dettagli di questa affascinante ricerca e segna la via per una comprensione più accurata del cosmo che, grazie alla struttura di questa gigantesca ragnatela, ci appare sempre più chiara.
(piopas)
Haiku summary

Amazon.com Product Description (ISBN 069115726X, Hardcover)

J. Richard Gott was among the first cosmologists to propose that the structure of our universe is like a sponge made up of clusters of galaxies intricately connected by filaments of galaxies--a magnificent structure now called the "cosmic web" and mapped extensively by teams of astronomers. Here is his gripping insider's account of how a generation of undaunted theorists and observers solved the mystery of the architecture of our cosmos.

The Cosmic Web begins with modern pioneers of extragalactic astronomy, such as Edwin Hubble and Fritz Zwicky. It goes on to describe how, during the Cold War, the American school of cosmology favored a model of the universe where galaxies resided in isolated clusters, whereas the Soviet school favored a honeycomb pattern of galaxies punctuated by giant, isolated voids. Gott tells the stories of how his own path to a solution began with a high-school science project when he was eighteen, and how he and astronomer Mario Juri? measured the Sloan Great Wall of Galaxies, a filament of galaxies that, at 1.37 billion light-years in length, is one of the largest structures in the universe.

Drawing on Gott's own experiences working at the frontiers of science with many of today's leading cosmologists, The Cosmic Web shows how ambitious telescope surveys such as the Sloan Digital Sky Survey are transforming our understanding of the cosmos, and how the cosmic web holds vital clues to the origins of the universe and the next trillion years that lie ahead.

(retrieved from Amazon Sun, 17 Jan 2016 02:18:58 -0500)

(see all 2 descriptions)

Semi-autobiographical discussion of astronomy and astronomers, and history of astronomy and cosmology.

Quick Links

Popular covers

Rating

Average: (4.5)
0.5
1
1.5
2
2.5
3
3.5
4 1
4.5
5 1

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

About | Contact | Privacy/Terms | Help/FAQs | Blog | Store | APIs | TinyCat | Legacy Libraries | Early Reviewers | Common Knowledge | 124,626,560 books! | Top bar: Always visible