HomeGroupsTalkZeitgeist
Hide this

Results from Google Books

Click on a thumbnail to go to Google Books.

The Ill-Made Mute by Cecilia Dart-Thornton
Loading...

The Ill-Made Mute (2001)

by Cecilia Dart-Thornton

MembersReviewsPopularityAverage ratingMentions
864None10,273 (3.6)21
(5) adventure (4) amnesia (4) Australian (16) australian author (6) Bitterbynde (26) Book 1 (5) Celtic (4) faerie (15) fairy tales (4) fantasy (250) fantasy fiction (6) favorite (5) fiction (71) folklore (5) foundlings (4) hardcover (4) high fantasy (6) magic (13) novel (7) own (6) paperback (5) read (16) romance (6) series (15) sf (7) sff (18) speculative fiction (6) to-read (15) unread (17)
Loading...

Sign up for LibraryThing to find out whether you'll like this book.

No current Talk conversations about this book.

» See also 21 mentions

Showing 1-5 of 18 (next | show all)
Superato il primo scoglio (150 pagine circa) la lettura prende una velocità surreale portando nel giro di poco tempo alla fine del primo volume...e per fortuna ho già in mano il seguito per poter proseguire con tranquillità! Il blocco iniziale è dovuto ad un'assenza di accadimenti attorno alla figura principale del romanzo. Le prime pagine sono infatti ricche di storie e leggende raccontate la sera, finiti i lavori pesanti, davanti al fuoco del camino, da alcuni bardi al resto del personale della Torre di Isse. Non che queste non siano interessanti, ma si protraggono un pò troppo a lungo rispetto a quelle che sono le mie preferenze, ovvero l'evolversi della storia del piccolo protagonista. Quando finalmente riesce a fuggire dalla Torre inizia la sua avventura straordinaria. Con creature orribili e terrorizzanti, belle ed ingannatrici, avventurieri e pirati, tesori favolosi ed indovinelli, ladri e assassini. Creature seelie ed unseelie... ( )
  AzureStrawberry | Feb 5, 2014 |
Era da un po' che non mi capitava di leggere un'idea semplice sviluppata in maniera così intrigante e scritta con uno stile mai banale.
Cecilia Dart-Thorntorn pubblicò i primi capitoli di The ill-made mute (il presente La ragazza della torre) su un sito internet alla fine degli anni '90 e presto scoperta da un famoso agente letterario fu un caso più unico che raro di esordiente pubblicato in hardcover.
C'è da dire che il successo della Thornton è più che meritato. La ragazza della torre (purtroppo il titolo è un grosso spoiler) inizia con il vagare di una "creatura" senza nome, volto, voce e memoria che vaga nei pressi della torre di Isse. Sfigurata nel viso dapprima viene celata, anche a se stessa, nei panni di un servo, finché non viene a scoprire per caso che il suo volto può essere curato e da qui intraprende una sequenza di avventure rocambolesche in cerca di una cura alla sua deformità e al suo mutismo.
Le descrizioni della Thornton sono dettagliatissime ed evocative. Per questo motivo è stata critica, soprattutto in Italia, di essere prolissa e indigesta. Spiace essere parziali nel giudizio, ma ho l'impressione che questi detrattori non siano avvezzi alla letteratura di un certo livello. La ragazza della torre a discapito della trama lineare non è sicuramente solo una lettura d'evasione. A supporto di questa affermazione basti ricordare che non di rado vengono richiamati racconti e ballate popolari tipiche della cultura britannica e germanica, letteralmente inseriti nel testo tramite racconti orali e rielaborati per il mondo di Erith.
E' manifesta la solida cultura e le ricerche svolte dall'autrice, un pregio che danno spessore e credibilità alla storia, nonché fascino squisitamente storico-etnografico all'ambientazione.
Uno dei migliori fantasy che ho letto nell'ultimo anno. ( )
  Zeruhur | May 26, 2012 |
Era da un po' che non mi capitava di leggere un'idea semplice sviluppata in maniera così intrigante e scritta con uno stile mai banale.
Cecilia Dart-Thorntorn pubblicò i primi capitoli di The ill-made mute (il presente La ragazza della torre) su un sito internet alla fine degli anni '90 e presto scoperta da un famoso agente letterario fu un caso più unico che raro di esordiente pubblicato in hardcover.
C'è da dire che il successo della Thornton è più che meritato. La ragazza della torre (purtroppo il titolo è un grosso spoiler) inizia con il vagare di una "creatura" senza nome, volto, voce e memoria che vaga nei pressi della torre di Isse. Sfigurata nel viso dapprima viene celata, anche a se stessa, nei panni di un servo, finché non viene a scoprire per caso che il suo volto può essere curato e da qui intraprende una sequenza di avventure rocambolesche in cerca di una cura alla sua deformità e al suo mutismo.
Le descrizioni della Thornton sono dettagliatissime ed evocative. Per questo motivo è stata critica, soprattutto in Italia, di essere prolissa e indigesta. Spiace essere parziali nel giudizio, ma ho l'impressione che questi detrattori non siano avvezzi alla letteratura di un certo livello. La ragazza della torre a discapito della trama lineare non è sicuramente solo una lettura d'evasione. A supporto di questa affermazione basti ricordare che non di rado vengono richiamati racconti e ballate popolari tipiche della cultura britannica e germanica, letteralmente inseriti nel testo tramite racconti orali e rielaborati per il mondo di Erith.
E' manifesta la solida cultura e le ricerche svolte dall'autrice, un pregio che danno spessore e credibilità alla storia, nonché fascino squisitamente storico-etnografico all'ambientazione.
Uno dei migliori fantasy che ho letto nell'ultimo anno. ( )
  Zeruhur | May 26, 2012 |
I really disliked this book because of the long-winded yet irrelevant descriptions and stories-within-stories, slow-moving plot, unsympathetic characters and trite, unbelievable ending.

The descriptions were torturous in their detail and use of specific vocabulary; reading them were as bad as reading my worst textbook. Some amount of detail and topic-specific vocabulary (e.g., sailing jargon) adds verisimilitude; Dart-Thornton takes it way, way beyond what is optimal.

The stories-within-stories (e.g., told in the kitchen by the servants after the workday is over) were pretty much irrelevant to world-building, entertainment, or any other purpose I can think of. Pretty much all they established was that the world-building drew from Celtic/Gaelic faerie mythology. You want a really good treatment stories-within-stories, read The Orphan's Tale duology by Catherynne Valente. ( )
1 vote meow9th | Nov 15, 2011 |
Love this book. I didn't know anything about it when I started reading it. Now I look forward to the other books in this series. Delightful ( )
  LisMB | Mar 24, 2011 |
Showing 1-5 of 18 (next | show all)
Featuring a courageous and unusual heroine, this series opener belongs in most fantasy collections.
added by cattriona | editLibrary Journal (Aug 8, 2011)
 
You must log in to edit Common Knowledge data.
For more help see the Common Knowledge help page.
Series (with order)
Canonical title
Original title
Information from the German Common Knowledge. Edit to localize it to the English one.
Alternative titles
Original publication date
People/Characters
Important places
Important events
Related movies
Awards and honors
Epigraph
Information from the Dutch Common Knowledge. Edit to localize it to the English one.
Sprakeloos, verloren en wrang, een vreemd, betoverd ding ben ik.
Mijn voeten zijn verankerd in de aarde, mijn blik is onophoudelijk op
de hemel gericht.

Uit het Talithlied 'Verlangen naar de vlucht'
Dedication
For my beloved parents, My wonderful husband, and my entire extended family, For my friend author Paul Witcover, For Betsy Mitchel and Martha Millard, And for Lizzie, who was the manuscript's first reader
First words
The rain was without beginning and without end.
Quotations
Last words
(Click to show. Warning: May contain spoilers.)
Disambiguation notice
Publisher's editors
Blurbers
Publisher series
Information from the German Common Knowledge. Edit to localize it to the English one.

References to this work on external resources.

Wikipedia in English (1)

Book description
Haiku summary

Amazon.com Amazon.com Review (ISBN 0446610801, Mass Market Paperback)

This first novel by Australian writer Cecilia Dart-Thornton begins the Bitterbynde series, the saga of a young woman's search for her past as well as her destiny. An orphaned refugee taken in as a servant of powerful Isse Tower, a prominent Relay Station in the world's communications network, the main character is a nameless, badly scarred mute with little hope for better--until he escapes by stowing away on a magical Windship and is befriended by cheerful Sianadh, a self-professed madman and adventurer. Sianadh gives his companion two precious gifts: a name, Imrhien, and the knowledge that he is really she, raised as a boy to protect her from even worse treatment. Together, the two journey into the deep green heart of a great forest, defeat the tricky magics of various eldritch wights, and discover a vast treasure that will change their lives forever. When Imrhien learns of Maeve One-Eye, a healer who may be able to repair her scars and restore her memory, the girl is determined to seek her out. On the dangerous trip west, Imrhien meets and falls in love with the Dainnan ranger Thorn, but doubts he could ever return her affections. While this novel doesn't stand well alone, readers who crave long and detailed journeys through fantastic lands filled with magical creatures will enjoy Imrhien's travels. Dart-Thornton's world takes many traditional elements of epic fantasy and manages to stir them into something charming and new. --Charlene Brusso

(retrieved from Amazon Mon, 30 Sep 2013 13:47:42 -0400)

(see all 2 descriptions)

In a world where creatures of legend haunt the lands of men, and to be caught outside after dark means almost certain death, the inhabitants of Isse Tower are amazed when a mute, starving foundling is discovered outside their gates. The first in an epic new science fantasy series.… (more)

» see all 3 descriptions

Quick Links

Swap Ebooks Audio
40 avail.
9 wanted
6 pay5 pay

Popular covers

Rating

Average: (3.6)
0.5 1
1 12
1.5 1
2 15
2.5 2
3 41
3.5 11
4 68
4.5 5
5 41

Audible.com

Four editions of this book were published by Audible.com.

See editions

Is this you?

Become a LibraryThing Author.

 

Help/FAQs | About | Privacy/Terms | Blog | Contact | LibraryThing.com | APIs | WikiThing | Common Knowledge | Legacy Libraries | Early Reviewers | 89,495,339 books! | Top bar: Always visible